Non riesci a pescare carpe Big o Over. Hai mai pensato che il problema potrebbe essere il tipo di Boiles che stai usando? Sì, puoi tranquillamente dirmi che ci hai pensato. E se ormai sei un carpista esperto, sai bene che preparare Boiles con le tue mani, ti da una marcia in più rispetto a quelle acquistate dai rivenditori.

Ecco perché ti sei messo all’opera per trovare delle ricette con cui preparare da te le tue esche. Se sei un neofita, invece, di certo qualche tuo compagno di pesca ti avrà parlato dei suoi mix speciali e ti avrà anche dato qualche consiglio su come fare in casa le Boiles. Ora, se stai leggendo questo mio articolo è perché stai cercando delle ricette per Boiles che ti garantiscano delle invidiabili performances di pesca.

Da carpfisher di lungo corso, però, mi sento di dirti che i risultati di ogni battuta di Carpfishing dipendono da molte variabili: la zona in cui peschi, il periodo dell’anno, l’attrezzatura per la pesca alle carpe, la tua abilità di pescatore e soprattutto il tipo di esche usate. Quindi, tornando alle ricette per Boiles, voglio subito metterti in guardia perché:

  • Chi ti dice che esiste la ricetta miracolosa ti prende in giro.
  • Chi ti dice che esiste un mix perfetto per le esche ti prende in giro.
  • Chi ti dice che le Boiles fatte in casa sono tutte uguali ti prende in giro.

Non esiste la ricetta miracolosa, perché esistono varie ricette che possono essere efficaci o meno. Non esiste un mix perfetto per le esche, perché ne esistono tanti e dipendono dal tipo di Carpfishing che pratichi. E non esistono Boiles fatte in casa tutte uguali, perché alcune sono migliori grazie al sistema di cottura usato. Ricorda sempre che devi adattare ogni volta gli ingredienti alla temperatura dell’acqua del lago o del fiume.

Quindi, per la preparazione delle esche valuta dove peschi – se in un grande lago o in specchi d’acqua più piccoli, magari a forte pressione – e quando lo fai: se in inverno o in altre stagioni. Ciò che invece non deve cambiare mai per ottenere delle Boiles da pastura davvero efficaci è il loro potere nutritivo e il loro aroma.

Più sono aromatiche, più le carpe si avvicineranno alle canne per abboccare al tuo amo! Ora, fermo restando che ognuno crea le proprie Boiles in base all’esperienza di pesca che ha accumulato, mi fa piacere consigliarti 2 mie ricette, una dolce e una speziata.

Sono delle combinazioni di ingredienti a cui sono giunto facendo vari tentativi, perché a volte ho dovuto ricalibrare le proporzioni dei grammi, altre volte ho dovuto sostituire un ingrediente con un altro diverso.

Queste due mie ricette, perciò, sono il risultato di molti test effettuati durante le mie battute di pesca e te le cedo senza paura di fare figuracce. Le ho provate e testate tantissime volte e posso dirti con tranquillità che con me funzionano sempre.

Se sei curioso di provarle, fatti avanti. Sarò sincero: non ti garantisco miracoli, ma se vuoi metterti alla prova con queste ricette di Boiles fatte in casa, potresti trovarti davvero bene. Eccole qui tutte per te.

Nytrus M5-D: la mia ricetta per Boiles dolci fatte in casa 

Con questo mix di ingredienti puoi preparare 1Kg di Boiles dolci da cuocere con la bollitura o a vapore. Inutile dirti che io uso la cottura a vapore, la migliore sia per i nostri alimenti che per le esche delle nostre amatissime carpe:

  • 150 gr di soia
  • 100 gr di latte
  • 150 gr di semolino
  • 220 gr di bisko                               
  • 100 gr di pastoncino giallo         
  • 60 gr di pane           
  • 150 gr di fioccato
  • 30 gr di canapa macinata
  • 10 gr di paprika 
  • 30 gr di Niger 
  • Aroma mandarino
  • 7/8 uova per chilo
  • 50ml glicole oppure (30ml olio di bergamotto in estate) 

Nytrus M4-S: la mia ricetta per Boiles speziate fatte in casa

Anche questa ricetta ti permette di preparare 1 Kg di Boiles ma speziate. Cuoci anche queste a vapore, asciugale perfettamente e vai con la tua pasturazione. Poi mi fai sapere come è andata, ma sono quasi certo che pescherai come mai hai fatto finora:

  • Soia 180 gr
  • 100 gr Fioccato
  • 170 gr Tortu’
  • 130 gr Pane
  • 100 gr Latte
  • 100 gr Red factor giallo
  • 130 gr Aglio
  • 40 gr Cherry
  • 30 gr Paprica dolce
  • 20 gr Peperoncino
  • 10 gr Aroma speziato oppure aglio menta 
  • 7 uova per chilo
  • 50ml glicole 

In entrambe le ricette ho cercato di combinare ingredienti molto nutritivi, di creare un bilanciamento equilibrato di proteine e grassi e buone dosi di aromi, per garantire alle carpe nutrimento e digeribilità.

Vuoi delle Boiles dall’aroma irresistibile? Cuocile a vapore!

Ogni carpfisher ha i suoi segreti, lo sai, e io non sono diverso dagli altri. Lascia che ti sveli il mio, si tratta di un segreto molto semplice. Una volta che le ho preparate, cuocio le mie Boiles  con uno strumento finora introvabile sul mercato: una vaporiera dedicata solo al Carpfishing. Ed era introvabile perché l’ho progettata e realizzata personalmente.

Con la cottura a vapore, infatti, riesco a mantenere inalterato il valore nutrizionale degli ingredienti, che non si disperde nell’acqua di bollitura. In più – ed è questo il maggiore beneficio della cottura a vapore – l’aroma delle mie Boiles resta intatto.

Tutte le esche, usando questa vaporiera, sprigionano quell’odore unico che le rende irresistibili e le carpe abboccano come se una potente forza d’attrazione le stesse spingendo verso la mia canna da pesca. Sai quando sei stufo di qualcosa e pensi “Ora basta. Vediamo di cambiare rotta perché così non ne posso più”?

Io ne avevo abbastanza dei soliti metodi di cottura, mi erano diventati scomodi, mi facevano perdere un botto di tempo e non erano nemmeno sicuri perché rischiavo sempre di scottarmi o di far saltare in aria il mio garage. Per farla breve, ero arrivato al punto massimo di scocciatura e un bel giorno mi sono messo ad escogitare una soluzione.

Ricordo che ero al lago, avevo da poco messo a posto tutta la mia attrezzatura di pesca e  decisi di fermarmi ancora un po’ lì. Volevo rilassarmi, godermi per qualche minuto ancora il panorama, il verde degli alberi, l’azzurro tranquillo dell’acqua, un piacevole alito di vento che soffiava piano tra l’erba. E pensando, a un certo punto mi sono detto:

  • Ti serve un sistema per pescare molte più carpe grazie a esche dall’aroma magnetico.
  • Ti serve un sistema per preparare almeno 10 kg di Boiles in un’ora.
  • Ti serve un sistema per cuocere ed asciugare alla perfezione le tue Boiles.
  • Ti serve un sistema per preparare tutti i tipi di esca per il Carpfishing.
  • Ti serve un sistema per non ustionarti più con l’acqua bollente e per non rischiare di incendiare casa.

Ammetto che in seguito sono stato giorni e giorni a spremermi le meningi, ma alla fine m’è venuta l’idea e ho partorito DragonBoiles, la prima vaporiera per cuocere Boiles, Granaglie e Tiger Nuts a vapore.

Grazie a DragonBoiles mi sono sbarazzato per sempre di pentoloni, schiumarole, bruciatori a gas e ustioni, ho ridotto di oltre il 50% il tempo di cottura delle mie Boiles e ho aumentato il numero di carpe pescate. Immagini già il perché di tutti questi vantaggi? Perché DragonBoiles cuoce a vapore, è elettrica e tiene le Boiles su una semplice griglia protetta da un coperchio, mentre il vapore fa il suo lavoro.

E soprattutto perché la sua cottura trattiene, come ti dicevo prima, tutti i nutrienti e l’aroma che fa impazzire le carpe. Insomma, dopo un po’ di tentativi andati a vuoto sono riuscito a conservare la straordinaria efficacia della cottura a vapore, eliminando nello stesso tempo tutti i fastidi e gli svantaggi delle pentole con cestello. E ho eliminato anche i fornelli, i bruciatori e le pericolosissime bombole a gas.

Tu, invece? Ancora stai perdendo interi pomeriggi dietro a sistemi di cottura scomodi e rischiosi? E non dirmi che ancora perdi le carpe usando Boiles dal sapore e dall’aroma piatti e sciapiti!

Se desideri preparare esche fatte in casa seguendo ricette con cui ottenere boiles catturanti, scarica GRATIS la guida con le 7 semplici Ricette per Boiles self made che soddisfano diverse stagioni, abitudini e luoghi di pesca. In questa GUIDA GRATUITA trovi 7 ricette per boiles self made ideate e sempre più perfezionate nel tempo dall’esperta carpfisher Jessica Zerbini.

Scarica Gratuitamente la tua guida adesso:

COMPILA IL FORM CHE TROVI QUI SOTTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to friend